Mi presento

Sono Francesco D’Andrea, psicologo, progettista sociale.
Da sempre impegnato nella promozione della salute, motivatore per inclinazione, appassionato al lavoro di gruppo, allo sviluppo di comunità ed alla comunicazione sociale, oggi mi interesso alla Salute Sociale e Community Welfare , sono al lavoro per lo sviluppo di servizi innovativi di promozione e di sostegno sociale  all’interno della Fortore Habitat s.c.s. 
Mi definisco anche operatore socio-culturale,  giornalista partecipativo,  cittadino attivo.
Faccio parte del Consiglio di Amministrazione della Fortore Habitat scs, presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “Un Ponte tra la Gente”, ideatore e promotore del “Programma per la Salute Sociale”,   socio fondatore dello Studio CoWorKing,  fondatore del periodico e blog “Lo Spigolo”, socio fondatore del Presidio “F. Marcone” di San Severo dell’Associazione “Libera”; socio dell’ Associazione  Life Skills Italia , membro della Società italiana Psicologia dello Sport, già membro dell’Associazione Italiana Lifestyle Medicine.
 La mia attività professionale di Health Promoter oggi si concentra su:
  • Mental Training, ovvero il potenziamento delle abilità  di vita (life skills) e l’ottimizzazione delle energie psico-fisiche e sociali. Questa metodologia è utilizzata per situazioni stress-correlate, ai casi di dipendenze, allo sport.
  • Incontri e percorsi psico-educazionali, volti alla formazione e prevenzione di singoli e gruppi su tematiche psicosociali.
  • Esperto nei processi di apprendimento didattico e di supporto allo studio, adattando metodi, suggerimenti e strategie alle caratteristiche individuali dello studente: il suo stile di apprendimento, le sue strategie, le motivazioni e le emozioni legate all’apprendimento. Assolve la funzione di mediazione con gli insegnanti e la famiglia.
  • logo stop azzardoAttuazione di una campagna di informazione sui rischi sociali dovuti  sulla diffusione del fenomeno del Gioco d’azzardo in Italia , denominata STOP AZZARDO.  A tal proposito abbiamo realizzato un piccolo manuale, scaricabile nella sezione Ricerche e Pubblicazioni
  • Attuazione di programmi innovativi per l’inclusione sociale e la promozione delle life skills,  diretti principalmente a minori in età scolare e le loro famiglie, realizzati in collaborazione con le scuole del territorio.
  • Realizzazione di una rete tra persone finalizzata alla realizzazione di percorsi di co-working e soprattutto di un processo democratizzazione delle conoscenze attraverso l’organizzazione di microeventi in-formativi basati sul concetto di Knowlwdge Transfer in Exchange, ovvero la formazione peer to peer .
Annunci